Morte di una falena
Il 28 marzo 1941 morì, lasciandosi annegare nel fiume Ouse, Virginia Woolf. «Morte di una falena» è molto probabilmente l’ultimo racconto scritto da Woolf – prima della sua ultima lettera al marito. L’ha tradotto per noi Anna Nadotti che firma anche una nota.

Un romanzo è un cambiamento interiore
In questa intervista esclusiva per l’Italia, Murakami Haruki parla dell’Assassinio del Commendatore, delle opere che ne hanno influenzato la genesi (da Mozart a… Fitzgerald), dei suoi misteri e dei suoi possibili significati. Ma anche del rapporto tra l’immaginazione e la vita, la fede e i progetti di scrittura futuri.

La prospettiva di Polonio
Susanna Basso, oltre a tradurre Alice Munro, Julian Barnes, Ian McEwan e tanti altri, ha anche dato voce al premio Nobel Kazuo Ishiguro. Durante gli incontri del ciclo L’Autore Invisibile del Salone del Libro di Torino 2018, Basso ha tenuto una lezione su cosa significa tradurre Ishiguro e osservare il mondo «dalla prospettiva di Polonio».

Immagine di Bianca Bagnarelli per Crooner di Kazuo Ishiguro

Roth e i suoi autori: gli scrittori fantasma
Pochi altri autori del recente passato – forse nessuno – hanno rappresentato come Philip Roth una maniera di concepire il rapporto tra letteratura e vita tanto radicale e allo stesso tempo tanto accessibile. Norman Gobetti, il traduttore di Roth, esplora questo groviglio da un punto di entrata particolare eppure fondamentale: i personaggi degli scrittori nei romanzi di Roth. Le altre puntate della serie di Gobetti su Roth sono qui e qui.

Perché tutti parlano di Parlarne tra amici
Il racconto perfetto della generazione millennial? O una storia universale di relazioni complicate? Uno squisito elogio dell’arte della conversazione? Un modernissimo romanzo all’antica? Ecco quello che si è scritto in giro di uno dei casi letterari dell’anno: Parlarne tra amici di Sally Rooney.

Philip Roth e io
Nell’anno della scomparsa di uno dei più grandi scrittori contemporanei, abbiamo pubblicato una serie di ricordi dedicati a Philip Roth e alla sua opera. Questo è quello di Alessandro Piperno.

Dalla teoria alla pratica della vita
Ancora Sally Rooney. Parlarne tra amici «coglie l’attimo in cui siamo passati, quasi all’improvviso, dalla teoria alla pratica dell’esistenza», scrive Paolo Giordano in questo suo articolo.

crooner_pagina48

Immagine di Bianca Bagnarelli per Crooner di Kazuo Ishiguro

Nel silenzio avverrà la creazione
Hotel Silence di Auður Ava Ólafsdóttir è stato finalista del Premio Strega Europeo 2018. Per festeggiare l’autrice e il premio, abbiamo pubblicato una riflessione di Ólafsdóttir sulla genesi del romanzo, ispirazione, lingua, scrittura.

Storie analogiche
Tra le colline verdeggianti di Laurel Canyon a Hollywood, passando per il giardino di Greenvalley Road e le stanze dei Formidabili Frank: Michael Frank ci fa dare una sbirciatina a luoghi e oggetti di una famiglia, la sua, ingarbugliata e fuori dal comune. Un inedito viaggio fotografico attraverso degli scatti che hanno il colore dei ricordi.

Nei mondi di Borne e VanderMeer
Borne di Jeff VanderMeer è stato accolto come uno dei romanzi più visionari e innovativi di questi anni «mutanti». Capace, attraverso il fantastico, di raccontare davvero il presente.