eveidenza-hemon-mig

Il letale trattamento dei rifugiati in Europa

Chiudere la porta in faccia ai migranti vuole dire chiudere la porta in faccia al futuro. Una riflessione dell'autore del Progetto Lazarus .

Di Aleksandar Hemon / 19 maggio 2016
revelli-evidenza

Via da Montefeltro

Pochi metri di distanza in una strada possono dividere i mondi lontanissimi di un paese che cambia. Come a Torino, in via da Montefeltro: dove pochi metri separano una fabbrica dismessa dai laboratori dove si progetta il futuro.

Di Marco Revelli / 13 maggio 2016
tobagi

Una stella incoronata di buio

Il presente è sempre un dopo, per chi sopravvive. Per la Giornata della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi, pubblichiamo una riflessione di Benedetta Tobagi.

Di Benedetta Tobagi / 9 maggio 2016
strout-benini

Di madre in figlia

Quando la vecchia vita torna e chiama, torna per chiederti chi sei diventata e anche chi ti credi di essere, torna e porta con sé un’angoscia, un’idea di buio, in quel momento non si può più scappare. Lo sa bene Lucy Barton.

Di Annalena Benini / 30 aprile 2016
far-evidenza

Una biancaneve nera

Helen Oyeyemi impasta con il lievito delle fiabe la nuova letteratura africana, quella di chi si è allontanato dall'Africa. Da Cole a Adichie e ora Oyeyemi, è la generazione che sta rifondando il racconto di un continente.

Di Daniela Fargione / 20 aprile 2016
enz-evidenza

Un decennio tumultuoso

Cosa sono stati gli anni Settanta per la Germania e l'Europa? I dispacci di Hans Magnus Enzensberger da un decennio tumultuoso.

Di Enrico Ganni / 12 aprile 2016
intervista-hemon-evidenza

«Un ottovolante di sesso e violenza»

Spinoza e Trump, i rifugiati e l'Europa, il comico e la tragedia: dieci domande all'autore de L'arte della guerra zombi.

Di Aleksandar Hemon / 6 aprile 2016
pecere-evidenza

Strade che si separano

A un certo momento le strade si devono separare. Questa è la condizione per non smarrirsi definitivamente. La metamorfosi, lo smarrimento, la storia in Io e Mabel.

Di Paolo Pecere / 31 marzo 2016
hemon-evidenza

La sceneggiatura delle guerre zombi

Una guerra zombi e altri incubi: tipo una scuola di scrittura.

Di Aleksandar Hemon / 29 marzo 2016
Durastanti-evidenza

Dimentica la fiaba

La magia e la storia, l'identità e il cambiamento: da Boy, Snow, Bird a Beyoncé.

Di Claudia Durastanti / 24 marzo 2016
moyan-evidenza

Lo stato dell’ebbrezza

I bambini, se li si vuole mangiare, bisogna saperli cucinare! Su Mo Yan e Il paese dell'alcol.

Di Andrea Mattacheo / 17 marzo 2016
torres-evidenza

Fine

Cinque amici, l'alcol, i tradimenti: amore e morte a Copacabana in un estratto da Fine di Fernanda Torres.

Di Fernanda Torres / 15 marzo 2016