Leggere il presente

Wasteocene. Intervista a Marco Armiero

Poco prima delle feste abbiamo posto tre domande a Marco Armiero sul suo libro sul Wasteocene, l’era degli scarti. E abbiamo scoperto che noi esseri umani non solo siamo dei grandissimi consumatori di rifiuti materiali ma soprattutto produciamo wasting relationships, relazioni di nullo valore.

Leggi di più
Leggere il presente

Vivere sospesi tra solitudine e isolamento. Intervista a Eugenio Borgna (parte III)

Terza e ultima parte dell’intervista a Eugenio Borgna sulla solitudine e i suoi contrari. Concludiamo il nostro percorso soffermandoci su come sia cambiata la nostra vita dopo la pandemia e su come la fragilità abbia preso il posto della superficialità.

Leggi di più
Narrativa straniera e Frontiere

La cucina inglese di Miss Eliza

Miss Eliza Acton voleva scrivere poesie, ma nella società vittoriana la poesia «non si addiceva alle donne». Il suo editore le consigliò di dedicarsi alla cucina e lei confezionò un libro di ricette di enorme successo.
Annabel Abbs ci racconta i retroscena, tra poesia e ricordi di famiglia, del suo nuovo romanzo ispirato alla vera storia di Eliza Acton, l’autrice che rivoluzionò la letteratura culinaria.

Leggi di più
Narrativa straniera e Frontiere

Gianni o del camminare

Vogliamo ricordare Gianni Celati (1937–2022) con le parole che gli ha dedicato Marco Belpoliti nel suo libro Pianura.

Leggi di più
Quanti

Una rete infinita di reti

«Se questa fosse una mappa, eccoci al punto dove ci sarebbe una grossa freccia: VOI SIETE QUI. Dentro una rete di reti, una serie apparentemente infinita di reti che si intersecano, si fondono, si sovrappongono. Può intimorire, può dare una sensazione di angosciato spaesamento, ma può anche essere l’inizio di un nuovo, straordinario viaggio». Di cosa parlano i nuovi Quanti?

Leggi di più
Quanti

La paura è un calcolo

C’è un nodo strettissimo che lega rischio e libertà, paura e sicurezza. Il “calcolo” della paura è spesso sotteso alle nostre scelte, ma raramente ne siamo consapevoli. E se per capire quello che abbiamo vissuto con il Covid-19 fosse necessario affrontare proprio questo calcolo?

Leggi di più

«La letteratura non è nata per dare risposte ma per fare domande, per inquietare, per aprire l'intelligenza e la sensibilità a nuove prospettive del reale»

Julio Cortázar