photo-1567596296091-0a257a028e72

Un lavoro senza innocenza

«Credo che la traduzione sia un lavoro che non contempla l'innocenza,» così dice Susanna Basso, traduttrice di Ian McEwan, Alice Munro, Kazuo Ishiguro, Julian Barnes e tanti altri, in dialogo con l'editor Grazia Giua nella puntata pilota del nostro podcast.

Di Redazione / 29 novembre 2019
photo-1497796742626-fe30f204ec54

Ach Claudio

Il 6 novembre è mancato Claudio Groff, uno dei maggiori traduttori dal tedesco: sue sono le versioni, per limitarsi alla lunga collaborazione con Einaudi, di alcuni dei libri di Grass, Brecht, Jelinek, Enzensberger e molti altri. Lo ricorda qui l'editor e amico Enrico Ganni.

Di Enrico Ganni / 21 novembre 2019
Senza titolo

Stroncature impreviste

Appuntamenti e letture per il fine settimana.

Di Redazione / 8 febbraio 2019
telescopio-1-19

Anno nuovo, nuovo Telescopio

Anche se l'anno è cambiato, è difficile abbandonare le vecchie abitudini: Telescopio arriva puntuale per avvistare le letture più interessanti del weekend.

Di Redazione / 12 gennaio 2019
photo-1483201811930-882b8be091e0

La classifica di Biancamano 2

Fine anno: tempo di bilanci… e di classifiche. Anche per Biancamano 2: scopriamo i 10 articoli più letti del 2018.

Di Redazione / 29 dicembre 2018
Selection Day

È in arrivo il Selection Day

Netflix ha prodotto una serie tratta da Selection Day, romanzo del Booker Prize Aravind Adiga. È la prima serie indiana della piattaforma: ecco il trailer.

Di Redazione / 10 dicembre 2018
roth_pop_biancamano

Roth e i suoi autori: gli scrittori fantasma

Pochi altri autori del recente passato – forse nessuno – hanno rappresentato come Philip Roth una maniera di concepire il rapporto tra letteratura e vita tanto radicale e allo stesso tempo tanto accessibile. Norman Gobetti, il traduttore di Roth, esplora questo groviglio da un punto di entrata particolare eppure fondamentale: i personaggi degli scrittori nei romanzi di Roth.

Di Norman Gobetti / 22 novembre 2018
telescopio-nuovo

Quando un libro lo si giudica dalla copertina

Le migliori copertine di Ottobre; un film importante; un premio che lo è anche di più. Questo e altro tra le letture del weekend.

Di Redazione / 2 novembre 2018
sal new

Sal non s’arrende

Sal ha imparato a costruire un riparo con corde e frasche, fabbricare un arco, accendere un fuoco. E da brava «Centennial», la generazione che non ha conosciuto un mondo senza internet, lo ha imparato grazie alla rete e ai tutorial di Youtube. Perché Sal ha solo tredici anni, ma farebbe di tutto per proteggere la sorellina Pepa, anche scappare nelle...

Di Mick Kitson / 8 ottobre 2018
photo-1518650806754-d6fc7bb5b5c8

La prospettiva di Polonio

Susanna Basso, oltre a tradurre Alice Munro, Julian Barnes, Ian McEwan e tanti altri, ha anche dato voce al premio Nobel Kazuo Ishiguro. Durante gli incontri del ciclo L’Autore Invisibile del Salone del Libro di Torino 2018, Basso ha tenuto una lezione su cosa significa tradurre Ishiguro e osservare il mondo «dalla prospettiva di Polonio».

Di Susanna Basso / 22 maggio 2018
photo-1440624949267-b8aa7b7293a4

Morte di una falena

Il 28 marzo 1941 morì, lasciandosi annegare nel fiume Ouse, Virginia Woolf. Morte di una falena è molto probabilmente l'ultimo testo scritto da Woolf – prima della sua ultima lettera al marito. L'ha tradotto per noi Anna Nadotti che firma anche una nota.

Di Virginia Woolf / 28 marzo 2018
telescopio-nuovo-feb18

Uomini e emoji

Perdersi dentro Lonesome Dove, come fa Nick Hornby, o perdersi dentro l'Area X, come fa la Biologa. O perdersi in un delizioso dorayaki, come fa la signora Tokue. L'importante è che non vi perdiate le letture selezionate per il weekend. Bonus: natura morta con emoji.

Di Redazione / 24 febbraio 2018